EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

In evidenza

Museo Villa Bighi: una bella scoperta frutto della MuseumWeek

Una piccola realtà museale autogestista da giovani volenterosi.

Mentre scrivo questo post, su twitter si sta “cinguettando” per l’ultima giornata della Museum Week e già un pò di nostalgia inizia a farsi spazio dentro di me. Questa settimana è stata davvero inebriante, ho avuto l’opportunità di conoscere meglio tante realtà museali italiane e straniere. Non vi nego che mi hanno sorpreso molto i cosiddetti ‘piccoli musei’ che hanno lavorato e twittato con grande entusiasmo e professionalità, insieme ai più importanti musei d’Europa.

Durante la giornata dedicata ad #AsktheCurator, la mia attenzione è stata catturata da un ‘piccolo’ museo italiano di Copparo in provincia di Ferrara, il Museo Villa Bighi. Leggendo alcuni tweet, ho scoperto che questa casa-museo dedicata a Dante Bighi, un eclettico pubblicitario ed artista del panorama italiano tra gli anni ‘60 e ‘90, è gestita gratuitamente da un gruppo di architetti ed una storica dell’arte. L’unico vantaggio che questi appassionati hanno è quello di poter occupare una porzione della casa come ufficio operativo.

IMG_0115_big

Questo team, si occupa in completa autonomia della gestione museale, delle ricerche sull’ opera artistica di Dante Bighi e della realizzazione di progetti culturali attraverso la produzione di esperienze creative che sfruttano la molteplicità dei linguaggi nel campo delle arti applicate. Tanta è la loro professionalità e creatività, che lo scorso anno alla Biennale di Roma hanno ricevuto  un importante premio per l’impegno profuso a favore della valorizzazione culturale sul territorio ferrarese.

Insomma, sono davvero felice di aver conosciuto questa vivace realtà culturale. La loro passione è davvero di grande esempio per tutto noi; auguro di cuore al Museo Villa Bighi e ai suoi membri, che la loro realtà possa crescere sempre più e che la loro esperienza museale si possa trasformare presto in un’ importante opportunità lavorativa.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*