EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

In evidenza

La campagna Fundraising per la Nike di Samotracia

6700 donatori e un milione di euro per finanziare il restauro più importante dell'anno.

Il Museo del Louvre, lo scorso 3 Settembre 2013, ha lanciato una Campagna di raccolta Fundraising denominata “Tous mécènes” (“Tutti mecenati”) per finanziare il restauro della celebre Nike di Samotracia. L’obiettivo da raggiungere era raccogliere un milione di euro entro il 31 Dicembre 2013 per così garantire il completamento dei lavori per Marzo 2015.

Il Museo parigino non è nuovo a questo genere di iniziative. Questa è già la quarta campagna “Tous mécènes” che lancia. In passato è riuscito a raccogliere fino a tre milioni di euro destinati a finanziare importanti restauri.

Il badget totale necessario per il restauro della “Vittoria Alata” e della scala monumentale Daru ammonta a quattro milioni dieuro. Grazie all’importante contributo della Nippon television holdings, di Fimalac e Bank of America Merril Lynch sono stati raccolti tre milioni. Per la restante parte, il Louvre ha fatto appello allo generosità del pubblico che non lo ha deluso nemmeno questa volta. 6700 sono stati i donatori privati e le aziende che hanno versato tra 1 e 8.500 €, l’offerta più ricorrente ammonta a 50 € e la donazione media è stata di 134 euro. Le donne sono state le maggiori donatrici ( il 54 %) e il popolo che più ha contribuito è stato quello francese ( il 92 % delle donazioni).

PicsArt_1389127118529Per incentivare la partecipazione alla Campagna, il Museo ha riservato dei piccoli regali a tutti i donatori. Ha pensato ad una visita privata al museo (per donazioni superiori ai 200 €), ad una tessera degli “Amici del Louvre” che consente l’accesso alle collezioni per un anno (offerte intorno ai 300 € ) e ai più generosi arriverà un invito per  una festa privata che sarà organizzata non appena saranno ultimati i lavori di restauro.

E’ stato creato per l’occasione un sito web http://www.louvresamothrace.fr/ attraverso il quale è stato possibile effettuare e monitorare le donazioni che arrivavano.

Per rendere virale l’iniziativa, il 10 settembre 2013 il museo parigino ha lanciato la campagna fundraising anche sui social, in modo particolare utilizzando facebook. L’obiettivo è stato quello di sensibilizzare gli amanti dell’arte a diventare per l’occasione oltre che donatori anche promotori stessi della raccolta. Gli  “ambasciatori” hanno così creato dei profili online (ecco un esempio: https://louvre.friendraising.eu/stefano.ettore) dove ognuno di essi ha pubblicizzano e promosso tra i propri followers e sui diversi social network la campagna donazioni pro Nike.

Chapeau al Museo per la bella iniziativa e per il risultato ottenuto nei tempi previsti. Sono certa che la Nike di Samotracia ringrazia e dichiara ancora una volta vittoria!

 

2 Commenti su La campagna Fundraising per la Nike di Samotracia

  1. Ciao Vitalba,
    post è molto interessante, scritto in modo chiaro e diretto a far capire il nocciolo della questione….brava!!!!…per quel che riguarda il contenuto del post, direi che l’iniziativa è molto intelligente e sicuramente riusciranno a centrare l’obiettivo che si sono prefissati….
    …resto in attesa del tuo prossimo post!!!

    A presto

    • Grazie Cosimo per questa condivisione! Il Louvre ha fatto davvero un ottimo lavoro, non per niente anche questo anno risulta il museo più visitato al mondo con più di 9 milioni di visitatori. Ti terrò aggiornato sui prossimi post, grazie per il tuo entusiasmo!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*